Umberto Balestreri

  • Data nascita:13-08-1889
  • Data morte:16-04-1933

Nato a Torino e morto il giorno di Pasqua del 1933, precipitando in un crepaccio del Vedret da Morterasch, nel gruppo del Bernina. Alpinista di fama internazionale, è stato presidente dal 1930 del Club Alpino Accademico Italiano e ha scritto diverse relazioni sulla Rivista del C.A.I. Balestreri ha condotto, con il Prof. Ardito Desio, il viaggio di ricognizione, nel 1928, sul K2 e ha presto parte alla successiva spedizione, 1929, guidata dal Aimone di Savoia, duca di Spoleto, col fine di conquistare la seconda vetta al mondo. La Spedizione Geografica Italiana al Karakorum era stata promossa dalla Reale Società Geografica Italiana.