STUDIO FOTOGRAFICO ROSSETTI: 

Il fondo conserva le lastre dello Studio Fotografico Rossetti, attivo in Biella dal 1881 al 1983 e con una succursale anche a Vallemosso, aperta solo nei giorni festivi, dal 1887 - anno in cui lo studio viene premiato all'Esposizione Internazionale di Firenze - al 1955.
Lo studio nasce su iniziativa di Simone Rossetti, poi l’attività viene proseguita dai figli Oreste e Alfredo fino al 1968. Lo studio continua la sua attività fino agli inizi degli anni Ottanta grazie a Rosalba, figlia di Alfredo.
Essendo un laboratorio professionale, lo studio lavora esclusivamente su committenza, ma non si limita solo al genere ritrattistico: attraverso le sue immagini arriva a testimoniare la storia di un secolo di vita cittadina e del Biellese.
Oltre ai negativi, alle lastre e alle pellicole di vario formato, sono presenti anche i registri di laboratorio sui quali vengono riportati i nomi dei committenti e la data di esecuzione di ogni ripresa.
Il fondo conserva inoltre buona parte delle apparecchiature fotografiche utilizzate dallo Studio nel corso degli anni.


Archivio fotografico

Estremi cronologici

1881 - 1980

Consistenza

450000 negativi originali