SELLA, CORRADINO: 

nel fondo sono conservate le carte relative ad alcuni componenti della famiglia Sella, collaterali e discendenti di Quintino: Clotilde Rey moglie di Quintino Sella, Alfonso, Alessandro e Corradino Sella di Quintino, Gino e Luigi Sella di Alessandro, Andrea Sella di Corradino, Maria Biancheri, moglie di Corradino Sella.

Di interesse sono le carte di Clotilde Rey, con lettere di Quintino alla moglie, e alcuni diari di Clotilde. Di altrettanto interesse sono le carte di Alfonso Sella che, dopo la laurea in Scienze matematiche fisiche naturali, dirige a Roma dal 1889, per delega, l'Istituto Fisico di quella università ove è professore. Pubblica varie memorie coi risultati dei suoi studi e ricerche. Nel 1902 scopre la radioattività nelle acque.

Importanti sono anche le carte di Corradino Sella, sindaco di Biella dal 1893 al 1899 e dal 1901 al 1919, deputato alla Camera dal 1890 al 1892 e dal 1897 al 1900 e presidente dell'Associazione dell'Industria Laniera Italiana dal 1897 al 1910. Oltre a varie carte inerenti il suo operato, sono da ricordare anche quelle relative ai festeggiamenti per il centenario della nascita di Quintino nel 1927. 

  

Archivio documentario

Estremi cronologici

1859 - 1932

Consistenza

28 mazzi, 3 registri